Il n°1 per vendere e comprare.

Case Vacanza

Cerchi una casa vacanza su Subito? Perfetto! Assieme alla Polizia Postale e delle Comunicazioni abbiamo raccolto una serie di informazioni utili per aiutarti a trovare la casa che fa per te nel modo più sicuro possibile.

 

Come comportarti quando cerchi una casa vacanza.

 

Prima di tutto, analizza le tre componenti fondamentali di un annuncio, ossia prezzo, foto e descrizione:

- Se il prezzo ti sembra troppo conveniente (fin troppo!), paragonalo con quello indicato in altri annunci simili. Se differisce di molto, c’è un’alta probabilità che si tratti di un annuncio fasullo.


- Se le foto ti sembrano troppo belle per essere vere, ti sveliamo un trucchetto per capire se sono autentiche o meno: clicca sull’immagine con il tasto destro del mouse e seleziona l’opzione “Cerca l’immagine su Google”. Questo sistema ti permetterà di capire se le foto che vedi sono copiate e incollate da altri siti o se sono originali.


- Se la descrizione della casa è troppo breve e fornisce poche informazioni, non esitare a chiederne altre all’inserzionista.

 

A proposito… vediamo più nel dettaglio le informazioni che ti conviene sempre richiedere.

 

Cosa chiedere all’inserzionista.

Se nell’annuncio non è già presente, al momento del contatto chiedi all’inserzionista un numero di telefono (possibilmente fisso). Al telefono presta attenzione all’accento dell’interlocutore: è diverso da quello della zona in cui è collocato l’immobile?

Inoltre, chiedi sempre altre foto e l’esatta ubicazione della casa, in modo da verificare la corrispondenza con l’eventuale mappa sull’annuncio (Ricorda che se vedi il badge “indirizzo confermato” significa che l'inserzionista ha convalidato l'indirizzo dell'immobile tramite l'invio postale di un codice).

Il modo più sicuro per versare la caparra.

Se, dopo aver condotto le tue verifiche, hai deciso di proseguire con la trattativa e devi pagare una caparra, il nostro consiglio è incontrare l’inserzionista per una visita della casa e per consegnare l’importo dovuto di persona.

Di solito la caparra non è superiore al 20% del totale. Diffida da chi chiede una somma troppo alta.

Non ti è possibile recarti sul posto? Telefona all’ufficio turistico del luogo per informazioni sugli immobili in affitto in quella zona.

 

Importantissimo!

- Non inviare documenti personali e non effettuare pagamenti su carte ricaricabili o con servizi di trasferimento di denaro.

- Chiedi invece un IBAN bancario riconducibile a un conto corrente italiano. Per avere una sicurezza in più, verifica l’origine dell’IBAN da servizi come IBAN calculator ( lo trovi digitandolo in un qualsiasi motore di ricerca).

- Effettua transazioni solo su IBAN bancari; in alternativa, scegli un altro metodo di pagamento tracciato.

 

Segui i nostri consigli e limiterai al massimo la possibilità di avere brutte sorprese. Buona vacanza!

0 Commenti

Accedi per aggiungere un commento.